Zone di vantaggio fiscale, Romagnuolo: «Un’idea contro lo spopolamento delle aree montane»

La proposta arriva direttamente dal comune di Capracotta che ha approvato in Consiglio un Odg dedicato»

«Dopo che il consiglio comunale di Capracotta ha approvato all’unanimità un ordine del giorno sulla necessità di individuare delle Zone di vantaggio fiscale come vere e proprie aree economiche speciali montane, voglio fare mia questa idea sostenuta fortemente da Candido Paglione e proporla in Consiglio Regionale per svilupparla e trovare il modo di portarla avanti con tutti i consiglieri. Anzi, dirò di più, condivido anche l’idea dell’ex senatore Ulisse Di Giacomo che invita ad estendere a tutti i comuni dell’alto Molise l’approvazione della stessa delibera». É quanto dichiarato da Aida Romagnuolo leader di Prima il Molise. «Spero – ha continuato Romagnuolo – di coinvolgere tutto il Consiglio regionale per sostenere il progetto tendente a creare un vantaggio fiscale per i comuni montani e partire dall’idea di applicare un minor carico fiscale per le piccole attività commerciali e artigianali esistenti sul territorio. L’idea, ha proseguito Romagnuolo, vuole combattere la fuga irreversibile dal Molise e studiare con strumenti idonei i modi di frenarla nei territori montani. Contro lo spopolamento dei nostri territori montani – ha concluso Romagnuolo, bisogna intervenire con urgenza e tempestività per creare le Zone economiche speciali montane, dove le aziende e gli esercizi commerciali abbiano dei vantaggi fiscali per sopravvivere».

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com