Virginia Scafarto nel “mirino” del Forum: “Aveva i titoli per essere nominata dall’Asrem?”

Italo Testa, presidente del “Forum per la difesa della sanità”, assistito dall’avvocato Vincenzo Iacovino, ha presentato un’istanza di accesso agli atti per sapere se Virginia Scafarto avesse a suo tempo i titoli per far parte dell’elenco degli idonei a ricoprire l’incarico poi assegnatole, ossia quello di direttore sanitario dell’Asrem. Il dubbio di Testa, sui titoli della Scafarto, nasce dal fatto che la stessa sarebbe stata esclusa nella Regione Abruzzo dalla selezione per l’incarico di direttore sanitario della Asl Lanciano – Vasto – Chieti. Perchè è stata esclusa, come mai?
Chiede Testa. L’incarico in Molise, di durata di tre anni, è stato affidato alla Scafarto nel 2020, dopo che la Commissione giudicatrice aveva inserito il suo nominativo in un elenco regionale di idonei. Quello che il Forum mira ad accertare è se la Scafarto abbia mai vinto un pubblico concorso da primario di Unità Operativa Complessa e abbia ricoperto, prima di venire in Molise, e a seguito di regolare concorso, ruoli apicali per almeno 5 anni