Violenza tra le mura del carcere: agente aggredito da un detenuto

Ennesimo episodio di violenza in carcere. Questa volta teatro dell’aggressione è stata la casa circondariale di Campobasso. Per cause in corso di accertamento un detenuto, di origine straniera, ha aggredito nella giornata di giovedì un agente di polizia penitenziaria. A denunciare l’accaduto il sindacato Osapp. Il dwetenuto avrebbe tentato di entrare all’interno della rotonda del carcere forzando il cancello che l’agente stava chiudendo. A qual punto la reazione del detenuto, il quale ha sferrato un pugno al volto dell’agente. Per quest’ultimo si sono rese necessarie le cure del personale dell’ospedale del capoluogo di regione.