Viaggio nel Molise di mezzo: alla scoperta del territorio con uno sguardo alla salute

la lilt promuove la camminata

REDAZIONE TERMOLI

E’ arrivato a Termoli nel pomeriggio di ieri (14 luglio) la lunga camminata che ha preso il via da Pozzilli lo scorso 10 luglio. Il percorso alla scoperta del Molise è durato 5 giorni ed ha toccato 6 paesi dove i partecipanti sono stati accolti per le tappe di riposo. Pozzilli, Carpinone, Torella del Sannio, Lucito, Palata e Termoli legati da un unico viaggio che ha attraversato l’intero Molise da ovest ad est alla scoperta di natura, gente, territorio, bellezza. E salute, perché l’attività fisica è la prima regola per un corpo sano. Per questo la seconda edizione del “Viaggio nel Molise di mezzo: in cammino verso Est”, organizzato dall’associazione di promozione sociale e cultirale “Molise on the road”, è stato sponsorizzato e valorizzato dalla sezione provinciale di Campobasso della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori. La Lilt, infatti, già da tempo è impegnata nella promozione di azioni di prevenzione attraverso l’attività fisica grazie al progetto “Io cammino e……guadagno salute” che ha coinvolto già tanti comuni del Basso Molise con le camminate dirette da Amerigo Di Giulio. «Bellissima manifestazione – ha commentato Francesco Fusco del direttivo Lilt – con l’accoglienza dei partecipanti al ‘Cammino verso Est’. Sono arrivati a Termoli tutti un po’ provati per il lungo cammino e per le condizioni atmosferiche avverse incontrate lungo il percorso. Il presidente dell’associazione ‘Molise on the road’ ci ha donato il gagliardetto del Comune di Pozzilli e una pubblicazione riepilogativa dell’edizione dello scorso anno. Noi abbiamo donato loro una targa su tronco d’olivo a ricordo della giornata». All’arrivo i camminatori hanno trovato ad accoglierli, oltre al calore della gente, anche un banchetto pieno di spuntini in linea con i principi della Lilt: pane e olio, pane e pomodorini, pane e ricotta, tanta frutta e l’acqua aromatizzata. La Farmacia Marino, invece, ha offerto ai partecipanti un sacchetto con integratori utili a chi fa percorsi e attività fisica. «Non mi resta – conclude Fusco – che ringraziare tutti i nostri volontari che sono stati fantastici. Grazie a Ciro, Rocco, Mirela, Giuseppe, Amelia, Matilde, Barbara. Il vostro impegno ha permesso di portare a casa un’altra bella manifestazione. Un grazie eccezionale, invece, lo riservo ad una paziente del DH oncologico dell’ospedale di Termoli, che si è rivolta anche al nostro sportello, e che si è presentata spontaneamente questo pomeriggio per darci una mano nell’organizzazione dell’evento. Certo che il suo aiuto, se lo vorrà, sarà sempre ben apprezzato ed è per noi motivo di orgoglio e soddisfazione».

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com