Via l’installazione ‘Termoli Perla dell’Adriatico in Molise’: le critiche ‘social’ hanno vinto

Un vero e proprio caso mediatico quello dell’installazione che era sorta da qualche giorno alla rotonda di via Corsica, nei pressi del distributore di benzina Mimmo Cannone. Voluta dal vicesindaco Vincenzo Ferrazzano la scultura aveva da subito attirato su di sé le critiche più aspre dei termolesi ai quali non andava proprio giù. Ed ecco che proprio questa mattina, 27 ottobre, gli operai erano a lavoro per rimuovere l’installazione che riportava le iniziali TPAM: Termoli Perla dell’Adriatico in Molise. Il dibattito che ne è scaturito sui social ha avuto la capacità di far rimuovere l’installazione che verrà sostituita con una nuova scultura.