Ventilatore polmonare e materiale sanitario donato al Veneziale dall’Ordine degli Avvocati

Volge al termine l’iniziativa di solidarietà, denominata “AVVOCATI A RACCOLTA!”, promossa dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Isernia in data 17 marzo 2020, in seguito alla grave situazione determinata dall’epidemia COVID-19.

Oggi, alle ore 17, nel piazzale antistante il Pronto Soccorso dell’Ospedale “F. Veneziale” di Isernia, alla presenza di una rappresentanza qualificata degli operatori sanitari che operano nei reparti di riferimento dell’Ospedale destinatario della donazione, si è proceduto alla consegna delle attrezzature e del materiale sanitario acquistato.

In questa delicatissima fase emergenziale si sono manifestate la serietà e la concreta sensibilità dell’intera Avvocatura isernina, che ha partecipato con grande senso di responsabilità alla raccolta fondi, consentendo così l’acquisto di un ventilatore polmonare, di un videolaringoscopio e di altro materiale sanitario donato all’ospedale di Isernia. “Ciò al fine di dare il contributo della categoria professionale che mi onoro di rappresentare – scrive il presidente dell’Ordine di Isernia – alla soluzione della grave carenza di attrezzature e materiali salvavita attualmente in essere. Con l’occasione ricordo, a tal proposito, che grazie anche al sostanzioso contributo di una coppia di pensionati si è reso possibile il raggiungi­mento dell’obiettivo, procedendo ad un acquisto mirato, in base all’effettivo fabbiso­gno rappresentato dai sanitari della Medicina d’emergenza-urgenza e rianimazione dell’Ospedale di Isernia.

Ringrazio, quindi, tutti i colleghi che hanno aderito a tale iniziativa nonché tutte le altre persone ed enti che l’hanno condivisa e che hanno voluto collaborare alla sua riuscita con il loro prezioso contributo”.