Vendita Gemelli, Sanstefar a un passo dall’aggiudicazione

Alla fine quello che sembrava il candidato più debole, rispetto ai colossi  Humanitas e Neuromed, potrebbe aggiudicarsi il Gemelli Molise. Si tratta dell’azienda molisana di servizi sociosanitari Sanstefar che, potenziata dall’ingresso del fondo svizzero del finanziere Stefano Petracca, avrebbe trovato la forza economica necessaria a battere la concorrenza dei due giganti nazionali della sanità privata. Le indiscrezioni che stanno arrivando da Roma dicono che la soluzione Sanstefar non sarebbe sgradita né agli ambienti curiali, né a quelli politici del Molise. In qualche modo, sarebbe stata sponsorizzata anche dall’attuale governance del Gemelli Molise che, con la vendita a Sanstefar, potrebbe avere garanzie di riconferma. Insomma la molisana Sanstefar, con l’aiuto dei finanziatori svizzeri, al momento, sarebbe la favorita. L’unico handicap, che in queste ore si sta tentando di superare, affermano sempre le indiscrezioni romane, è quello della scarsezza di esperienze e referenze specifiche nella ricerca scientifica e nella didattica. Fattori che invece vedevano nettamente favorite Humanitas e Neuromed. Ma al momento tutto sembra essere stato superato, con l’appoggio di mondo politico ed ecclesiastico molisano. (Redis)