Parcheggio selvaggio in via Plebiscito, l?ambulanza costretta alla retromarcia

VENAFRO ? Un episodio increscioso quello verificatosi la notte scorsa lungo via Plebiscito, meglio conosciuta dai venafrani come ?via per dentro?. Per fortuna tutto si ? risolto nel migliore del modi, grazie anche alla perizia dell?autista dell?ambulanza, ma la vicenda poteva avere risvolti ben pi? gravi.

Veniamo ai fatti. Nel cuore della notte agli operatori del 118 ? giunta una richiesta di soccorso in favore di una persona colpita da malore nel centro storico della citt?. Con la solerzia e la professionalit? che li caratterizza, medici e volontari del 118 sono intervenuti, ma in via Plebiscito l?ambulanza della ?Croce Azzurra? ha trovato la strada sbarrata da una vettura parcheggiata in modo tale da non lasciare spazio sufficiente al transito di un veicolo appena pi? grande di una utilitaria!

Data la situazione, all?autista dell?ambulanza non ? rimasto che ingranare la retromarcia e, tra mille difficolt?, percorrere a ritroso l?angusta stradina, fino a raggiungere nuovamente la piazza del municipio. In tal modo, inevitabilmente,? si ? perso del tempo prezioso. In caso di infarto (o altro accidente cardiovascolare) anche pochi minuti di ritardo possono risultare fatali. Speriamo ne tengano conto in futuro quanti parcheggiano le proprie vetture senza preoccuparsi di lasciare il passaggio libero ai mezzi di soccorso.

cubic