Vandali imbrattano la targa alla memoria del partigiano Basso Sciarretta

A denunciare l’episodio Loreto Tizzani di Anpi Molise: crescente degrado educativo e culturale di una parte della nostra società

Una mano ignota ha imbrattato la targa in ricordo del partigiano Basso Sciarretta apposta in via Adriatica a Termoli nella ricorrenza del 25 Aprile di quest’anno.

Siamo al cospetto di un gesto che indipendentemente dalla sua origine indica il crescente degrado educativo e culturale di una parte della nostra società.

“A queste persone – si legge nella nota a firma di Loreto Tizzani di Anpi Molise – noi consigliamo di leggere qualche libro in più, e diciamo che saremo sempre presenti a tutelare in tutti i modi gli spazi, i luoghi e i simboli che rappresentano e che ricordano a tutti le origini della nostra democrazia nata anche dalle lotte resistenziali alle quali tantissimi cittadini dal nord al sud avevano contribuito e tra essi Basso Sciarretta pittore, scultore e poeta”.