Vaccinazioni e nuovo decreto: incontro Governo-Regioni. Toma: “Le istituzioni collaborino”

Il presidente della Regione Molise, Donato Toma, ha partecipato questo pomeriggio, in videoconferenza, al vertice Governo-Regioni fra il presidente Draghi, i ministri Speranza e Gelmini, il capo della Protezione civile Curcio, il commissario per l’emergenza Covid Figliuolo e i governatori.

Si è fatto il punto sulla campagna vaccinale il cui prossimo step è il raggiungimento della soglia delle 500 mila vaccinazioni al giorno. Nei prossimi giorni è prevista la consegna di oltre un milione di dosi di Pfizer, oltre mezzo milione di Moderna, oltre un milione e trecentomila di AstraZeneca.

Si è discusso anche delle nuove misure che entreranno in vigore a partire dal 7 aprile con il nuovo decreto.

«L’arrivo di nuovi vaccini – ha dichiarato a margine dell’incontro il presidente Toma – non può che farci piacere. Siamo tra le regioni d’Italia più virtuose in quanto a somministrazioni e intendiamo imprimere un’ulteriore accelerazione alla campagna vaccinale. Abbiamo ribadito la necessità della massima intesa tra Governo e Regioni per il raggiungimento di obiettivi comuni. Nessuno dei due soggetti istituzionali può prevaricare sull’altro. Ma mi pare che su questo punto vi sia la più ampia convergenza»