Unimol, domani la presentazione del libro “La violenza di genere dalla A alla Z”

All’incontro sarà presente la senatrice Valeria Fedeli, componente delle commissione Vigilanza Rai e la consigliera di Parità delle province di Campobasso e Isernia, Giuditta Lembo.

Diseguaglianze e discriminazioni sono le cause principali della diffusione della violenza di genere, definita la “pandemia invisibile” dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Nell’intento di sensibilizzare l’opinione pubblica e di accrescerne la consapevolezza rispetto al fenomeno, l’Università degli Studi del Molise e il Comitato Unico di Garanzia (CUG) accolgono la presentazione del volume “La violenza di genere dalla A alla Z” per illustrare e discutere insieme alcune delle sue possibili sfaccettature: le cause che la generano; il contesto e il clima nel quale cresce e si nutre; il suo incardinarsi nella quotidianità, dalla connivenza all’indifferenza nel contesto sociale.

L’incontro si aprirà con gli indirizzi di saluto del Rettore, Prof. Luca Brunese. Ospiti dell’evento la curatrice del volume, Virginia Ciaravolo, assieme alla Consigliera di parità delle Province di Campobasso e Isernia, Giuditta Lembo, e Valeria Fedeli, Componente Commissione Vigilanza RAI, entrambe coautrici. A presentare il volume la Presidente del Cug, prof.ssa Loredana Tullio; ne indaga gli aspetti sociologici la prof.ssa Daniela Grignoli; moderatore il prof. Davide Barba. Appuntamento domani, giovedì 24 febbraio, alle 15:30, nella Sala “E. Fermi” della Biblioteca di Ateneo in via Manzoni a Campobasso.