Una “Finestra sul mondo degli ulivi”: la Lilt Campobasso promuove la prevenzione

Si tratta del secondo di una serie di eventi organizzato dall’associazione provinciale di Campobasso della Lilt, la Lega italiana per la Lotta contro i tumori in collaborazione con la Città dell’Olio Molise

Una “Finestra sul mondo degli ulivi” per poter coniugare l’attenzione verso uno dei prodotti più importanti del Basso Molise con la prevenzione oncologica da sempre fondamentale anche in un momento particolare come quello che si sta vivendo dominato dall’emergenza Covid-19. Si è discusso di questo nel corso del secondo appuntamento dell’evento “Una finestra sugli ulivi”, organizzato dall’associazione provinciale di Campobasso della Lilt, la Lega italiana per la Lotta contro i tumori in collaborazione con la Città dell’Olio Molise. Focus di questo secondo appuntamento è l’olio extravergine di qualità, un alleato per la salute e la prevenzione oncologica che ha visto la partecipazione tra i relatori del sindaco di Colletorto, Cosimo Damiano Mele, del dottor Giovanni Fabrizio, vicepresidente della Lilt, della dottoressa Eleonora Iorio, dietista della Lilt di Campobasso, di Maurizio Corbo, agronomo e responsabile dell’Ufficio Olivicoltura dell’Arsarp e della professoressa Piera Piacquadio, dell’istituto Alberghiero di Vinchiaturo. A moderare l’incontro la giornaliste del Quotidianomolise, Michela Bevilacqua. Sotto la lente l’olio extravergine di oliva come alleato sia nella corretta alimentazione sia nella prevenzione dei tumori e delle malattie oncologiche.