Un problema molto italiano

Zoo Vet Before

di Federico Di Bona

Il globo terrestre è costantemente soggetto a eventi di calamità naturale.

Di tutte le catastrofi naturali esistenti ve ne sono due che posso essere definite “le più spettacolari”, sono i terremoti e le eruzioni vulcaniche. Questi fenomeni hanno un elevata percentuale di accadimento, infatti sono molto noti esempi di terremoti e di eruzioni vulcaniche parecchio devastanti, quali lo sciame sismico verificatosi nel 2016 nelle vicinanze di Norcia con magnitudo momento massima pari a 6.5 della scala Richter, ma anche la famosissima eruzione vulcanica avvenuta nel 79 d.C. del Vesuvio la quale seppellì le città di Pompei ed Ercolano.

Le indagini su questi fenomeni non si conclude mai poiché ogni fenomeno non si verifica mai in un luogo già stabilito o nel tempo stabilito.

Ovviamente la situazione italiana non è delle migliori nel campo della prevenzione di questi fenomeni, infatti pensando sempre al terremoto avvenuto a Norcia, le abitazioni nei centri storici sono state letteralmente rasate al suolo. Per cercare di ridurre se non eliminare queste situazioni, dove vi è anche la presenza di molti morti, bisognerebbe adeguare i nostri paesini che, oggi come oggi non sono in grado di supportare le sollecitazioni del suolo. Le soluzioni sono molteplici ma, il problema principale è dovuto alla scarsa volontà nel voler rendere sicuri dei borghi da capogiro che se sfruttati a dovere potrebbero portare un profitto sicuro per tutta la nazione.

La sicurezza della popolazione non deve essere mai messa in dubbio così come la mancata cura dei nostri centri abitati.

Zoo Vet After

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli