“Un Igienista per Amico”. Il supporto Unimol alla Sanità regionale

Giornate regionali di prevenzione e promozione della salute nella popolazione molisana

La Cattedra di Igiene dell’Università degli Studi del Molise e la Scuola di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva, diretta dal Prof. Giancarlo Ripabelli, sono fortemente impegnate a dare un contributo ed un supporto alla Sanità regionale.

Infatti, mirando ad una integrazione funzionale con il nostro territorio vengono progettate ed attuate azioni preventive e formative per la popolazione molisana.

In tale ottica, a Campobasso, nella mattinata di sabato 19 novembre 2022, presso i locali di “Spazio Sfuso” sito in Via G. Pepe n° 42, si terrà l’evento “Un igienista per amico!” che verrà svolto con il contributo dei medici in formazione Specialistica in Igiene e Medicina Preventiva e con la collaborazione dell’ASReM, della Croce Rossa Italiana e del Comune di Campobasso, che patrocina l’evento.

La giornata si svilupperà in due fasi:

  • dalle ore 9.30 alle 11.30: esecuzioni di test di screening per il controllo delle malattie cronico-degenerative, offerti gratuitamente alla popolazione. Saranno eseguite nello specifico la valutazione della pressione arteriosa, della frequenza cardiaca, della saturimetria, della glicemia, oltre il calcolo dell’indice di massa corporea (BMI) e la stima del rischio cardiovascolare
  • dalle ore 11.30 alle 12.30: incontro con la popolazione per la corretta informazione e promozione della vaccinazione anti-influenzale.

Obiettivo principale sarà quello di offrire alla popolazione la possibilità di eseguire test semplici e non invasivi, in grado di individuare patologie che, se identificate precocemente, hanno una maggiore possibilità di trattamento e/o di guarigione; ulteriore scopo sarà quello di offrire una corretta informazione sulla patologia influenzale che, ancora oggi, rappresenta un serio problema di sanità pubblica e una rilevante fonte di costi diretti ed indiretti. Infine, verrà ribadito il valore della vaccinazione anti-influenzale che rappresenta, allo stato attuale, la principale arma di prevenzione di forme gravi di patologia, che verrà offerta, fino ad esaurimento delle scorte, a tutti coloro che decideranno di vaccinarsi durante lo svolgimento della manifestazione.
L’evento è aperto a tutti e i test di screening saranno effettuati gratuitamente. È consigliato l’uso della mascherina per i partecipanti.