Ubriaco litiga in un bar e aggredisce un carabiniere, denunciato

Intensificati i controlli sulle principali arterie stradali e la vigilanza nelle aree potenzialmente interessate dal consumo e dalla vendita di sostanze stupefacenti

Pma

VENAFRO

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia a seguito di richiesta di intervento pervenuta al 112 sono intervenuti all’interno di un bar identificando un uomo che, in evidente stato di ebbrezza alcolica, inveendo contro i presenti non permetteva la regolare chiusura dell’esercizio. L’uomo 30enne, originario del posto, alla vista dei militari addetti al controllo ha posto in essere una serie di azioni di resistenza tanto da colpire con una testata uno dei carabinieri procurandogli lievi lesioni. Visto lo stato di forte agitazione del giovane, si è reso necessario l’arrivo sul posto di una autoambulanza del 118 giunta per soccorrerlo e trasportarlo presso l’Ospedale Civile di Isernia dove è stato riscontrato affetto da agitazione psicomotoria a seguito di intossicazione alcolica. Il comportamento tenuto è costato al giovane una denuncia alla competente Autorità Giudiziaria di Isernia per minaccia, resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni dolose. E continuano senza sosta i servizi preventivi attuati dai Carabinieri del Comando Compagnia di Venafro che hanno eseguito un servizio a largo raggio di controllo del territorio con l’impiego di 6 pattuglie delle Stazioni e del Nucleo Radiomobile, finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere, con particolare attenzione a quelli di natura predatoria, nonché al contrasto alla norme comportamentali alla guida dei veicoli. L’attività preventiva maggiormente intensificatasi con l’approssimarsi delle festività, ha riguardato in particolare la vigilanza nelle aree che potrebbero rappresentare luoghi interessati dal consumo e dalla vendita di sostanze stupefacenti da parte dei giovani nonché agli obiettivi maggiormente esposti a rischio furti e rapine. Numerosi posti di controllo sono stati specificatamente predisposti sulle principali arterie e nel centro cittadino nel corso dei quali sono stati controllati tutti i mezzi in transito ed eseguite numerose perquisizioni veicolari e personali, in particolare a carico di soggetti che risultavano gravati da pregiudizi penali. Nel corso del servizio sono stati controllati 50 veicoli, identificate 74 persone di cui 12 di maggiore interesse operativo; contestate 4 violazioni al codice stradale con decurtazione di 12 punti sulle patenti; 1 persona è stata segnalata amministrativamente per detenzione per uso personale di sostanza stupefacente con rinvenimento di 4 grammi di hashish che il soggetto occultava nelle parti intime, mentre un 50enne sottoposto a controllo etilometrico, è risultato ubriaco con tasso alcolemico pari a 1.40 G/L, di molto superiore al consentito; l’uomo è stato quindi denunciato e si è visto portare via il veicolo nonché la patente di guida.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli