Tufara in monumenti

di Luciano Marino

Tufara è un paese di 900 abitanti, a 420 m.s.l.m che confina con la Puglia e la Campania, in passato conosciuta per il commercio di tufo. Il comune è in forte perdita demografica, nonostante la numerosa presenza di monumenti storici che potrebbe sviluppare un sostanzioso movimento di turisti.

Il principale monumento del paese è il Castello Longobardo situato nel tratturo Celano-Foggia. La struttura in passato a pianta quadrata, ma che a seguito di lavori di ristrutturazione ha preso la forma di un fagiolo.

La Chiesa Madre è dedicata a San Pietro e Paolo, costruita nel 1170 circa, costruita in stile romanico i cui portali sono a sesto acuto. L’interno è a tre navate, decorato in stile barocco, impreziosito dalla presenza della cappella di San Giovanni da Tufara. Il Santo, patrono del paese, secondo la tradizione condusse una vita solitaria in grotte sopra le montagne, dedicandosi alla preghiera.