Truffa e riciclaggio, coinvolte società finanziarie con sede anche nel capoluogo

La Vespa

La Guardia di Finanza di Pavia ha dato esecuzione questa mattina a 5 provvedimenti restrittivi della libertà personale nei confronti di responsabili di società finanziarie di Voghera (Pavia), accusati di avere truffato numerosi risparmiatori per oltre 2,5 milioni di euro. Le accuse sono quelle di esercizio abusivo del credito, truffa e riciclaggio. Le società finanziarie vogheresi hanno sedi anche a Milano, Monza e Campobasso. L’operazione delle Fiamme Gialle è stata realizzata su disposizione della Procura della Repubblica di Pavia.

 

La Vespa

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli