Trovato morto all’interno del tir, oggi l’autopsia sul corpo del 50enne

Obiettivo dell’esame chiarire la causa della morte dell’autotrasportatore polacco

Zoo Vet Before

REDAZIONE
TERMOLI

Si è svolta oggi l’autopsia sul corpo del 50enne polacco trovato senza vita lunedì scorso all’interno dell’abitacolo del suo tir. L’uomo aveva parcheggiato il mezzo in una piazzola di sosta all’interno del nucleo industriale. E’ stato un collega di un altro mezzo pesante ad accorgersi di quello che era successo quando ha provato a chiamarlo per la colazione. Il 50enne, però, non ha dato alcun cenno di risposta. Di qui la chiamata ai soccorsi che, però, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. E così la Procura di Larino ha disposto gli accertamenti autoptici sul cadavere del 50enne con l’obiettivo di chiarire le cause del decesso, se questo possa essere arrivato per cause naturali o, al contrario, se possa essersi trattato di una intossicazione da monossido di carbonio. All’interno dell’abitacolo del mezzo pesante, infatti, sono stati trovati alcuni fornelletti da campo di quelli comunemente utilizzati per la preparazione dei pasti. A eseguire l’esame autoptico i medici legali dell’istituto di Medicina legale dell’Università di Foggia Pascale e De Simone. I risultati si conosceranno solo tra qualche giorno.

 

Zoo Vet After

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli