Travolta e uccisa da un’auto la notte di Natale, un murale per ricordare Nicoletta

L’opera realizzata dall’artista Laura Fratangelo è stata finanziata con una raccolta fondi organizzata dagli amici della 35enne di San Giuliano del Sannio. Il 13 agosto il taglio del nastro

Sarà ufficialmente mostrato al pubblico, regalato ai cittadini diciamo, il murale in corso di realizzazione a San Giuliano del Sannio, paese d’origine di Nicoletta Valente, la 35enne travolta e uccisa da un’auto la notte di Natale del 2019.

Un episodio che fece piombare nello sconforto il paese in provincia di Campobasso e un altro centro, Vinchiaturo, comune dove la ragazza risiedeva e dov’era conosciuta da tutti.

Il murales, frutto dell’estro dell’artista Laura Fratangelo, sta prendendo vita in piazzetta Aldo Moro ed è stato realizzato grazie ad una raccolta fondi lanciata dagli amici della 35enne.

Ciò che raffigurerà l’opera servirà a lasciare un segno indelebile della presenza di Nicoletta, la cui vita è stata spezzata negli anni più belli, quelli in cui ognuno di noi realizza i propri sogni o combatte per concretizzare ciò in cui crede, in cui ha scommesso.

All’inaugurazione del murale, in programma il 13 agosto alle 17, saranno presenti i familiari della ragazza, i suoi amici e numerosi cittadini di San Giuliano e Vinchiaturo.