Trappole sulla strada. Asfalto inadeguato e rischio incidenti

«Ma come si può tenere una strada in queste condizioni?».

«E’ un continuo evitare buche, strappi sull’asfalto, le sospensioni delle nostre auto sono messe a dura prova. Se si rompono le sospensioni dell’auto, le ruote, chi ce le ripara?».

Parlano ma non vogliono mettersi in mostra i residenti della zona.

Piccoli interrogativi grandi dubbi che ti vengono se ti capita di percorrere la strada alternativa che collega Campodipietra e Campobasso (zona Taverna del Cortile), attraversata da centinaia di auto ogni giorno perché è comoda, fa risparmiare tempo ai tanti residenti e a quanti vogliono raggiungere Toro e San Giovanni in Galdo.

Una decina di chilometri attraversati da un confine con Campobasso dove c’è gente operosa, piccole attività commerciali e… tanti pendolari. Un tratto di strada che presenta cento problemi per le condizioni dell’asfalto che è come se fosse bombardato in certi punti.

Piccole voragini, asflato-groviera. Ma ci rendiamo conto delle dimenticanze che avvengono in quel bellissimo altopiano che si affaccia a tratti pure sulla Bifernina si rischia ogni giorno? Ci fa male a ricordarlo, ma in quello stesso percorso due anni fa un ragazzo è morto a causa di un incidente stradale. E se attraversi di notte, le buche non si possono vedere con conseguenze che vogliamo anche evitare di immaginare.