«Torniamo a far sorridere Termoli» In città il sottosegretario Zoccano

«Il sistema va cambiato dall’interno». Di Michele (M5S): «Noi scelta di coerenza»

Zoo Vet Before

REDAZIONE TERMOLI

L’annuncio è stato dato a margine dell’incontro tenuto presso il porticciolo turistico con il sottosegretario Vincenzo Zoccano ed è stato proprio il candidato sindaco del MoVimento 5Stelle, Nick Di Michele, a lanciarlo. «La commissione regionale ha approvato il piano spiaggia definitivo senza modifiche in base a quello che era il progetto presentato dall’ex assessore Ferrazzano». E’ questo l’annuncio effettuato da Di Michele che ha puntato l’attenzione sul fatto che «da oggi in poi i cittadini di Termoli avranno meno possibilità di andare in spiaggia perché queste saranno privatizzate e saranno tolte tutte le zone dove attualmente ci sono i parcheggi. Noi ci eravamo battuti affinché questo non avvenisse ma il centrodestra ha approvato lo stesso questo piano spiaggia». E sotto la lente di Di Michele sono andati a finire anche altre questioni. «Dobbiamo restituire la felicità alla città. Vogliamo che la gente la mattina sia più felice di percorrere strade e marciapiedi calpestabili. Tra tre giorni – ha proseguito – avremo la matita in mano e saremo chiamati a metterci una mano sul cuore per i nostri figli e per i nostri nipoti». Zoccano nel suo intervento ha parlato di tutto quello che sta realizzando il MoVimento 5Stelle. «Termoli ha bisogno di cambiare – ha affermato il sottosegretario – e il MoVimento può fare la differenza. Lo vediamo anche per quello che sta succedendo al Governo. Questa è una politica che va cambiata dal di dentro. Noi ci siamo trasformati nel tempo e si sta evolvendo una forza anti-sistema e il sistema è cambiato a sufficienza affinché il M5S possa essere forza di governo». Sotto la lente le tante proposte che il MoVimento sta portando avanti non solo in Parlamento ma anche in Europa e quello che si sta facendo anche per il mondo della disabilità e nell’ottica del “Dopo di noi”. Sotto la lente, nel corso dell’incontro che ha visto la partecipazione anche della parlamentare Carmela Grippa, del deputato molisano Antonio Federico e del consigliere regionale Valerio Fontana, anche il problema della barriera antirumore e del raddoppio della tratta Termoli-Lesina e del turismo che deve diventare accessibile anche alle persone con disabilità. «Ce la possiamo fare se ci crediamo tutti quanti. Ce la possiamo fare ad avere un governo cittadino a Termoli del M5S», ha affermato la Grippa. «Avete visto tutti come è stata ridotta Termoli, il Molise, l’Italia e l’Europa – ha concluso Di Michele – e allora fate una scelta di coerenza e felicità e avete una sola opzione. Votare il MoVimento 5Stelle».

Zoo Vet After

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli