Tornano i ladri di benzina a Termoli: bucati i serbatoi delle auto in sosta

Hanno provato a mettere in moto l’auto ma si sono resi conto che la spia segnalava rosso. E’ questa la disavventura capitata a diverse persone. Le segnalazioni sono arrivate dal lungomare nord di Termoli e dal parcheggio dell’ospedale San Timoteo. La tecnica è sempre la stessa utilizzata dai malviventi: i banditi entrano in azione bucando il serbatoio con un trapano, per prelevare appunto la benzina.  Oltre al danno, la beffa: non solo il serbatoio svuotato ma anche  l’intervento meccanico obbligato (da centinaia di euro) per l’inevitabile sostituzione dei pezzi. In casi come questi il rischio è duplice: non solo la possibilità concreta di rimanere a piedi poiché a secco di carburante. Ma pure l’ipotesi che la perdita dal serbatoio possa scatenare conseguenze ben peggiori, tra cui il remoto rischio di un incendio. Per quel che riguarda le segnalazioni dal parcheggio dell’ospedale San Timoteo, invece, i malviventi avrebbero agito direttamente forzando il tappo.