Torna nuovamente a salire l’Rt del Molise che si attesta a 1,17: sette giorni fa era a 0,89

Torna subito a salire l’Rt del Molise, l’indice di contagiosità. La scorsa settimana era sceso a 0,89, ed era il più basso d’Italia, questa settimana sale nuovamente e si attesta a 1,17, segno che l’epidemia ha ripreso a correre.

Rt regione per regione 

Si osserva un miglioramento complessivo del rischio, sebbene complessivamente ancora alto, rileva l’Iss. Cinque Regioni (Friuli Venezia-Giulia, Lazio, Piemonte, Puglia e Toscana) hanno un livello di rischio alto. Tredici Regioni/PPAA hanno una classificazione di rischio moderato e tre hanno una classificazione di rischio basso (Basilicata, Campania, e la Provincia Autonoma di Bolzano). Tredici Regioni/PPAA hanno un Rt puntuale maggiore di uno. Tra queste, una Regione (Valle d’Aosta) ha un Rt con il limite inferiore maggiore di 1,5 compatibile con uno scenario di tipo 4, e un’altra (Calabria) ha un Rt con il limite inferiore maggiore di 1,25, compatibile con uno scenario di tipo 3. Otto Regioni hanno un Rt nel limite inferiore compatibile con uno scenario di tipo 2. Le altre Regioni/PPAA hanno un Rt compatibile con uno scenario di tipo uno.

Abruzzo Rt 0,87
Basilicata 0,95
Calabria 1,37
Campania 1,05
Emilia-Romagna 0,98
Friuli Venezia Giulia 1,23 
Lazio 0,99
Liguria 1
Lombardia 1,08
Marche 1,15
Molise 1,17
Piemonte 1,17
Bolzano 0,78
Trento 1,02
Puglia 1,17
Sardegna 1,03
Sicilia 0,99
Toscana 1,1
Umbria 0,97
Val d’Aosta 1,75
Veneto 1,23