Toma “sposa” la linea Figliuolo: la vaccinazione in vacanza deve essere un fatto eccezionale

Il presidente della Regione Molise, Donato Toma, concorda con quanto già ribadito negli ultimi giorni dal Generale Figliuolo in merito alla possibilità di vaccinarsi con la seconda dose anche in vacanza. «Penso che il commissario straordinario – ha spiegato il governatore all’Ansa – abbia voluto sottolineare che la vaccinazione in vacanza debba essere un fatto eccezionale e, quindi, non di “mera comodità”, così da non complicare le operazioni di immunizzazione della popolazione. Accordi di confine per il Molise? Possibilità concreta – ha concluso Toma – purché limitata ai casi strettamente necessari».