Toma: «Sblocco del turn over per le regioni in piano di rientro»

Riparto fondo sanitario regionale: l’intesa con le Regioni slitta al 30 maggio

Sanità, decreto crescita, turn over e centri per l’impiego al vaglio delle Regioni che ieri, in sede di Conferenza unificata e di Stato Regioni, hanno posto osservazioni e proposte emendative all’attenzione del Governo e dei ministeri competenti. Intanto da Roma giunge la novità rappresentata dallo slittamento dell’intesa per il riparto del Fondo Sanità che slitta al 30 maggio.

A renderlo noto, al termine della riunione di ieri al Ministero degli Affari Regionali, il viceministro all’Economia Massimo Garavaglia e il governatore del Molise Dona- to Toma, presente in rappresentanza della Conferenza delle Regioni. «In questo modo – è stato spiegato – si potrà dare la possibilità alla Ragioneria Generale dello Stato di valutare la proposta di riparto messa a punto dalle Regioni.» Il Fondo Sanitario Nazionale 2019 è pari a 112 miliardi e 453 milioni di euro. Ed ancora in materia sanitaria il presidente Toma, a margine della Conferenza delle Regioni, ha chiesto lo stop del turno over per le regioni commissariate. «Abbiamo chiesto di inserire un emendamento al decreto sanità Calabria che proponga al parlamento l’abrogazione del blocco del turn over per le regioni in piano di rientro sanitario, questo perché le regioni con il piano di rientro rischiano, con il blocco del turn over, di non erogare i servizi ai cittadini ed è una penalizzazione per i cittadini di quelle regioni». Sempre dalla Conferenza delle Regioni presenziata ieri proprio dal governatore molisano arrivano osservazioni al decreto Crescita: «Abbiamo dato il parere con una serie di osservazioni ed emendamenti ai decreti crescita e sblocca cantieri – riferisce Toma – Sul decreto crescita gli emendamenti riguardano la semplificazione nelle procedure di assunzioni e l’utilizzo dei fondi comunitari su cui abbiamo chiesto un approfondimento, sullo sblocca cantieri chiediamo delle modifiche sulla revisione del codice degli appalti».

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com