Togliamoci le pulci, due giorni dedicati al mercatino dell’usato

I prossimi 19 e 20 ottobre nel centro storico di Isernia sarà possibile acquistare e scambiare oggetti, vestiti e giocattoli 

ISERNIA. Una due giorni dedicata all’usato. I prossimi 19 e 20 ottobre, nel quartiere Codacchio, nei pressi della Fontata Fraterna, ci sarà un mega mercatino delle pulci, dove sarà possibile scambiare e vendere oggetti usati e che in casa ormai non trovano più posto in casa. Una due giorni organizzata dal cartellone culturale “Preistoris”, sodalizio che ha ideato la prima edizione di “Magnastoria” e che sta mettendo le basi anche per “BrindIsernia”, evento che si svolgerà la notte di San Silvestro. Ma l’attenzione ora è concentrata su questa due giorni dedicata all’usato, con la speranza che venga bissato il successo ottenuto dalla tavolata da record svoltasi lo scorso settembre. Un evento pensato per i cittadini, tant’è che sono esclusi venditori ufficiali e titolari di partite iva che operano nel mondo del commercio. Dai libri alle pentole, dai bicchieri ai capelli, dai motori ai vinili, sarà possibile vendere, acquistare o scambiare di tutto, con uno spazio dedicato ai bambini e ai loro giocattoli. «Sarà un numero “zero” in quanto già si immagina per il futuro di poter occupare una o due volte l’anno, l’intero centro storico tanto da prefigurare un’apoteosi di presenze in tutti i vicoli e piazzette. Chi fosse interessato al momento può contattarmi al numero 347 6402951, nelle prossime vi faremo conoscere altri particolari», fa sapere Emilio Izzo, uno dei promotori dell’iniziativa. 

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com