‘Ti racconto un libro 2017/2018’, appuntamento con il ‘Premio Campiello’ Donatella Di Pietrantonio

Attivamente 2

CAMPOBASSO. Unione Lettori Italiani e Comune di Campobasso presentano un nuovo appuntamento con ‘Ti racconto un libro 2017/2018’. Giovedì 8 febbraio, dalle ore 18.30 presso il Circolo Sannitico di Piazza Pepe, arriva la vincitrice del Premio Campiello 2017 Donatella Di Pietrantonio con ‘L’arminuta’ (Einaudi). Abruzzese di Penne, dove esercita la professione di dentista pediatrico, esordisce con il romanzo ‘Mia madre è un fiume’ (Elliot 2011, Premio Tropea). Con ‘Bella mia’ (Elliot 2014) ha partecipato al Premio Strega. Per Einaudi ha pubblicato ‘L’Arminuta’ (2017). Quest’ultimo, fin dalla prima pagina, narra di una protagonista con una valigia in mano e una sacca di scarpe nell’altra: suona a una porta sconosciuta e ad aprirle c’è sua sorella Adriana, “gli occhi stropicciati, le trecce sfatte: non si sono mai viste prima”. Inizia cosí questa storia dirompente e ammaliatrice: con una ragazzina che da un giorno all’altro perde tutto: una casa confortevole, le amiche piú care, l’affetto incondizionato dei genitori. O meglio, di quelli che credeva i suoi genitori. Per «l’Arminuta» (la ritornata), come la chiamano i compagni, comincia una nuova e diversissima vita. La casa è piccola, buia, ci sono fratelli dappertutto e poco cibo sul tavolo. Ma c’è Adriana, che con- divide il letto con lei. E c’è Vincenzo, che la guarda come fosse già una donna. E in quello sguardo irrequieto, smaliziato, lei può forse perdersi per cominciare a ritrovarsi. L’accettazione di un doppio abbandono è possibile solo tornando alla fonte, a se stessi. Donatella Di Pietrantonio conosce le parole per dirlo, e affronta il tema della maternità, della responsabilità e della cura, da una prospettiva originale e con una rara intensità espressiva. Le basta dare ascolto alla sua terra, a quell’Abruzzo poco conosciuto, ruvido e aspro, che improvvisamente si accende col riflesso del mare.

Attivamente 3

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli