Terze dosi per gli over 40, si parte al Cardarelli: “Speriamo sempre meglio”

Il punto con la dottoressa Antonietta Licianci, responsabile del centro vaccinale del Cardarelli di Campobasso

E’ partita nella giornata di oggi, 22 novembre, la somministrazione delle terze dosi del vaccino anti-Covid agli over 40. Si tratta di un avvio importante che va di pari passo con un aumento nella somministrazione delle prime dosi del vaccino contro il Covid. Nella mattinata di oggi sono state vaccinate più di una trentina di persone.

“C’è una risposta ottima per la terza dose in questa fascia di età – dottoresse Antonietta Licianci, responsabile centro vaccinale del Cardarelli di Campobasso – E’ un sistema che va avanti molto bene. Speriamo che ci sia un sempre maggior afflusso di persone”.

“E’ da poco più di un anno che va avanti il sistema della vaccinazione. Le giornate sono sempre intense. La cosa importante è che continuiamo ad effettuare le prime dosi e questa è una grande soddisfazione perché ogni giorno vengono 20-30 persone ad effettuare la prima dose.

Si tratta di persone che non avevano paura del vaccino, quindi non si possono definire delle vere e proprie no vax, ma avevano paura delle conseguenze del vaccino.

Dopo un anno, però, c’è la consapevolezza che il vaccino è l’unica strada per combattere questo virus. Io spero che ci sia un sempre maggiore afflusso di persone con la consapevolezza che gli over 40 è la fascia di età che si è già vaccinata e quindi risponde sempre bene”.