Terrore al sottopassaggio, donna aggredita con sostanza urticante

Sentita dagli investigatori si è riservata di presentare denuncia. La Polizia indaga sull'accaduto

CAMPOBASSO

Aggredita da un ragazzo di colore all’uscita del sottopassaggio della Stazione ferroviaria (in via Novelli), che le avrebbe spruzzato negli occhi una sostanza urticante. É un episodio inquietante quello di cui si stanno occupando gli investigatori della Polizia di Stato di cui è rimasta vittima una ragazza di 25 anni che lavora a Campobasso ma è residente in un paese della provincia di Isernia. Il fatto pare sia accaduto il 23 aprile scorso, ma la notizia è trapelata solo alcuni giorni fa generando sdegno e preoccupazione nell’opinione pubblica. Stando alla versione resa dalla donna è riuscita a darsi alla fuga dopo essersi messa a urlare e chiedere aiuto in un bar che si trova su via Giambattista Vico. Laddove poi avrebbe chiamato Carabinieri e 118. Gli operatori del 112 l’hanno raggiunta successivamente in ospedale dove è stata portata per ricevere le prime cure. Sentita dagli investigatori si è riservata di presentare denuncia o presso la stazione dei carabinieri del suo paese di residenza, o presso il Comando provinciale di via Mazzini o presso gli uffici della Questura dato che l’intervento era di competenza della Polizia così come stabilito dalla suddivisione delle zone di controllo della città che nel caso in questione era di competenza della Questura di Campobasso. É un caso complesso ma non è escluso che qualche riscontro utile all’individuazione dell’aggressore potrebbe giungere da qualche telecamera di video sorveglianza. Anche se però a rendere più difficile l’indagine c’è il fatto che proprio in prossimità del luogo dove è accaduto l’episodio ci sarebbe un vecchio dispositivo di sorveglianza, ma che non sarebbe in funzione.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com