Termoli torna ad essere palcoscenico del grande jazz

Domani la presentazione della manifestazioni: tre grandi date in arrivo

REDAZIONE TERMOLI

E’ una delle manifestazioni clou del cartellone dell’Estate Termolese. Tre date. Tre eventi per una Termoli che torna ad essere palcoscenico del grande jazz. Dopo il successo delle passate edizioni torna il “Termoli Jazz Festival”, i cui dettagli saranno noti durante la conferenza stampa che si terrà domani mattina, dalle 11.30, presso la sala consiliare del Comune di Termoli. All’incontro con gli organi di informazione parteciperanno l’assessore al Turismo e alla Cultura del Comune di Termoli, Michele Barile, e il direttore artistico del Termoli Jazz Festival, Michele Macchiagodena. L’edizione 2019 si aprirà con una preview di grande livello: martedì 23 luglio, nella cornice del Macte, si esibirà John Patitucci + Guest Elio Coppola Band che presenterà il suo nuovo disco “Soul of The Bass”. L’evento, sostenuto dalla Fondazione Macte, apre inoltre il ciclo di eventi “MACTE Musica”. Bassista e contrabbassista statunitense con origini italiane, John Patitucci è uno dei più grandi contrabbassisti del mondo ed è testimone ed innovatore dell’evoluzione della musica jazz degli ultimi 30 anni. Direttamente da Umbria Jazz, John Patitucci presenterà a Termoli, per Macte Musica, in anteprima per il Termoli Jazz Festival, il suo nuovo disco “Soul of the Bass”. La prima parte del concerto lo vedrà in uno spettacolare “solo” e nella seconda in trio con Elio Coppola alla batteria e Andrea Rea al piano. Il 30 agosto il festival torna nella tradizionale location di Piazza Duomo, che da sempre ha ospitato gli eventi del Termoli Jazz Festival. Alle 21.30, il concerto di “Antonio Artese Quartet” con il loro nuovo lavoro “Voyage”. Antonio Artese nasce a Termoli e da subito diventa uno dei maggiori personaggi nel mondo del jazz. Il suo stile personalissimo e le sue capacità di improvvisazione, sia nel jazz che nella musica classica, gli permettono di esprimersi con naturalezza nel linguaggio di vari generi musicali. Come pianista jazz, Antonio Artese ha al suo attivo collaborazioni con musicisti di rilievo tra cui Bill Smith, Maurizio Giammarco, Yuri Golubev, Gabriele Mirabassi, Stefano “Cocco” Cantini, Nate Birkey, Chris Colangelo, Jim Connolly, Klaus Lessmann, Barbara Casini. Mauro Negri, Alessandro Marzi, Mirco Mariottini, Gabriele Evangelista. Il 31 agosto, sempre dalle 21.30 e sempre in piazza Duomo, live Technoir, Nikitch X Kuna Maze e Ralph Stark. Si tratta di tre artisti che hanno fatto del jazz quasi una contaminazione. I Technoir sono un duo I “Technoir” sono un duo Trip Hop/ Nu Soul nato a Milano nel 2014 con all’attivo tantissime collaborazioni. Grande attività artistica anche per Nikitch X Kuna Maze e Ralph Stark per un concerto assolutamente da ascoltare. Entrambe le serate saranno aperte e chiuse da dj set di artisti locali.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com