Termoli si “veste” di Lega Presentato il gruppo in consiglio

Mazzuto: «Pronti a presentare il nostro candidato alle amministrative». Ufficializzato anche il Comitato elettorale: «Servirá per redigere il programma e la lista»

Camera di Commercio – SPID

REDAZIONE TERMOLI

«Questa è una data storica per Termoli perché per la prima volta il gruppo della Lega – Salvini Premier Molise debutta sia in consiglio comunale che alle amministrative di maggio». E’ stato il coordinatore della Lega in Molise, Luigi Mazzuto, a ufficializzare la nascita del gruppo in consiglio comunale. Una creazione importante che di fatto rende la Lega il gruppo più “numeroso” in consiglio comunale. «Abbiamo messo in piedi anche un Comitato che si occuperà anche della lista e del programma in vista delle elezioni amministrative», ha proseguito Mazzuto, al suo fianco il capogruppo Annibale Ciarniello, il suo vice Michele Marone e la coordinatrice dei giovani Giulia Minnillo. Le «cose da fare» sono tante come affermato da Mazzuto: si partirà dall’ascolto dei cittadini e delle categorie «come è nell’usanza della Lega» per valutare problemi e richieste che provengono da Termoli per poi passare a stilare il programma che sarà alla base della campagna elettorale. «Insieme a loro ci sarà anche Renato Selvaggio e Giulia Minnillo perché vogliamo sentire e dare spazio anche ai giovani e alle loro esigenze. Da commissario provinciale Termoli è una città troppo importante per defilarsi rispetto agli interessi della città, vogliamo dare il massimo della rappresentatività sul territorio» per una Lega «che è pronta a dare anche il nome di un candidato sindaco quando si arriverà alla fase del tavolo regionale. Partecipiamo al tavolo delle trattative per il candidato sindaco». Sotto la lente anche la questione delle Primarie «che non ci appassionano ma non siamo contrari perché siamo convinti di trovare attorno al tavolo le forze migliori sia per Campobasso che per Termoli e non ci tireremo insieme rispetto alla candidatura a sindaco. Siamo convinti di portare avanti un ottimo risultato per dare una svolta a Termoli, d’altronde c’è la politica dell’alternanza», ha concluso Mazzuto. Ciarniello dal canto suo ha ringraziato la lista Popolari per Termoli «perché se sono stato eletto in consiglio comunale lo devo anche a tutte le persone che hanno permesso alla lista a raggiungere il quorum alle scorse amministrative. Mi sento onorato da un ruolo che mi porta emozione oltre a una grande responsabilità». Sotto la lente il ruolo di leader che la Lega sta rappresentando all’interno della coalizione. «La Lega ha saputo dire di sì dove c’era da dirlo e no quando invece c’è la necessità di negare. La gente si è allontanata dalla politica e non va a votare, noi vogliamo dare delle risposte e delle proposte diverse ai bisogni dei cittadini». «Oggi è una data storica per Termoli – ha commentato Michele Marone – perché per la prima volta abbiamo il partito della Lega ed è un orgoglio del partito a livello regionale e anche nazionale perché Termoli può rappresentare degnamente anche il nostro paese ed è il preludio – ha concluso Marone – anche per la presentazione, per la prima volta, della lista della Lega alle amministrative».

Camera di Commercio – SPID

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com