Termoli calcio, Torre: “Puntiamo al vertice”

E? Teodoro Torre il quarto allenatore del Termoli in questa stagione. Manca la firma che appare solo una formalit? con l?accordo ormai raggiunto tra mister e societ?. L?ex tecnico della Giovent? Calcio Dauna far? (salvo clamorosi ma improbabili cambiamenti) il suo esordio sulla panchina giallorossa domenica pomeriggio nell?importante e delicata sfida al vertice contro il Vastogirardi.?Un battesimo di fuoco attende dunque il tecnico pugliese che con la sua grande esperienza ? pronto a trascinare il pi? in alto possibile il sodalizio giallorosso. L?impresa non ? semplicissima ma un uomo della sua caratura sapr? certamente come affrontare al meglio questo torneo. Torre eredita la panchina da Walter Chiarella, esonerato domenica dopo il ko contro il Gambatesa.

?Sono qui a Termoli per fare qualcosa di importante ? dice senza giri di parole Torre ? devo cercare di fare un campionato di alto livello come ? logico che sia in una piazza blasonata?. Obiettivi chiari, dunque, per il neo allenatore. ?Puntiamo al vertice cercando di imporre sempre il?nostro gioco perch? ? cos? che arriveranno i risultati sul campo?. L?allenatore conosce gi? diversi giocatori che oggi compongono la rosa giallorossa e prover? ad ottenere da ogni singolo il massimo in modo da mantenere inalterato (e se possibile incrementare) il vantaggio sulle inseguitrici. ?Per noi ogni partita ? determinante al di l? dell?avversario che avremo di fronte ? interviene ancora il trainer pugliese ? domenica arriva il Vastogirardi che ? un?ottima squadra e cercheremo di fare subito un risultato positivo. Poi penseremo alle altre partite?. Il Termoli, ? bene ricordarlo, comanda la classifica di Eccellenza con una sola sconfitta al passivo, quella di domenica scorsa. Torre, dal canto suo, dovr? cercare di mantenere la vetta per riportare la squadra adriatica in serie D al termine di questa stagione. (foto archivio)