Termoli ‘capitale’ del folklore: tre serate per un confronto tra culture, canti e balli

Gruppi provenienti dal Molise e da altre parti del mondo si sono dati appuntamento a questa sera. Tra le nazioni rappresentate troviamo la Bulgaria, la Polonia, la Serbia e la Slovacchia

Dopo oltre due anni di attesa torna il “Festival Internazionale del Folklore delle Culture Marinare”.

Una delle manifestazioni che più identifica il territorio e che da sempre ha fatto conoscere Termoli e le sue tradizioni marinare in tutto il mondo.

Tre serate per un confronto tra culture, canti e balli; il Festival Internazionale del Folklore è giunto quest’anno alla sua 37esima edizione.

Gruppi provenienti dal Molise e da altre parti del mondo. Tra le nazioni rappresentate troviamo la Bulgaria, la Polonia, la Serbia e la Slovacchia.

Tra i gruppi locali, oltre al gruppo folklorico “A’ Shcaffette” di Termoli che organizza il Festival, si esibiranno gruppi provenienti da Ruvo di Puglia, Minturno, Baranello, Carpinone, Mirabello Sannitico e San Giovanni in Galdo.

Tre serate all’insegna del divertimento, da questa sera e fino a lunedì sera l’appuntamento è a partire dalle ore 21 alla Scalinata del Folklore.

IN FOTO: GLI ZIG ZAGHINI DI SAN GIOVANNI IN GALDO