Tempo di saldi… e si risparmia anche sulle scritte commerciali

A Venafro, nel corso dell’ultimo mercato ambulante del sabato, ne è stato esposto uno di tal fatta e la gente ha letto e sorriso tantissimo. “SADI” si leggeva in bella mostra su un determinato cartello e più di qualcuno tra i clienti che si aggiravano tra i vari stand è rimasto inizialmente sorpreso e interdetto, non riuscendo su due piedi a decifrare la scritta e cosa volesse dire l’ambulante che l’aveva esposto. “Cosa significa SADI ?”, ha chiesto una signora al titolare dello stand che l’esponeva ? Di rimando e sicuro di se il commerciante, “Ma signora …, si legge e significa SALDI ! Stiamo nel periodo dei saldi ed ho pensato di esporre il cartello”. “E’ giusto -ha replicato la donna ma manca qualcosa …, la L !”. L’ambulante, letta la propria scritta ed accortosi della mancanza, con un ampio sorriso ed allargando le braccia, “Avete ragione …, ma alla fin fine si capisce ugualmente!”. La filosofia tipica ed unica del commerciante di origini campane!