Temperature roventi, il fuoco distrugge 80 ettari di vegetazione

Giornata di emergenza a Guardialfiera. In azione anche un canadair

Torna l’incubo incendi in basso Molise dove per tutta la giornata di oggi, mercoledì 21 agosto, i vigili del fuoco sono stati impegnati a Guardialfiera per domare un incendio che ha distrutto 80 ettari di vegetazione. Il rogo si è propagato attorno alle 11 e in poco tempo, complici anche le temperature elevate, ha distrutto 80 ettari di vegetazione spontanea, sterpaglie e macchia mediterranea. Oltre alle varie squadre di Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Campobasso, volontari antincendio e squadre AIB regionali, causa il forte vento e la particolarità del territorio interessato dall’incendio è intervenuto anche un Canadair, del Reparto Volo Vigili del Fuoco di Ciampino (Roma), che ha effettuato ben 25 lanci d’acqua. La situazione si è normalizzata intorno alle ore 18. Tanti altri interventi per incendi di vegetazione e sterpaglie, di minore gravità, si sono sviluppati nei comuni di Campomarino, Portocannone e Montenero di Bisaccia. Tutti sono stati prontamente spenti dal personale operativo vigilfuoco.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com