Tedeschi e il suo appoggio a d?Apollonio: ?uniti dal programma?

Alla luce del ballottaggio che ha visto il generale Giacomo d?Apollonio imporsi sullo sfidante, Gabriele Melogli, Cosmo Tedeschi esce allo scoperto motivando il suo sostegno al neo sindaco di Isernia: ?Auguri a Giacomo d?Apollonio, neo sindaco di Isernia. La sua figura incarna le giuste doti di equilibrio e competenza che, sono certo, saranno fondamentali per il rilancio di una citt? in profonda sofferenza. La nostra scelta di sostenere Giacomo d?Apollonio ? stata presa a maggioranza tra i nostri tanti candidati. Abbiamo fatto tutto alla luce del sole, senza sotterfugi. E se abbiamo deciso di intavolare un discorso con lui ? stato per via delle affinit? sostanziali che abbiamo riscontrato su due aspetti fondamentali. Il primo riguarda il programma: ci siamo infatti resi conto che c?erano grossi punti di contatto tra le linee d?azione che volevamo portare avanti noi e ci? che il generale, con la sua squadra iniziale, voleva realizzare, a partire dalla difesa del nostro territorio. L?altro punto di incontro riguarda l?importanza attribuita al civismo e alla centralit? del cittadino. Proprio come abbiamo fatto noi fin dall?inizio, anche d?Apollonio ha puntato su alcuni movimenti civici e sull?esigenza di rimettere il cittadino al centro dell?azione amministrativa. Quindi abbiamo pensato che discutere su questi presupposti sarebbe stato molto pi? proficuo rispetto a un accordo formale basato su logiche politiche o partitiche, che a noi poco interessano. E? su queste basi, dunque, che abbiamo ritenuto ci potessero essere i presupposti di una collaborazione concreta e reale, orientata a realizzare progetti efficaci per la citt? e fare gli interessi esclusivamente dei cittadini di Isernia. Quanto ai ruoli futuri che dovessero spettarci, mi limito a dire che saranno quelli che ci sono stati conferiti da 1.800 elettori, i quali prima hanno sostenuto noi, al primo turno, e poi, insieme a noi, la figura di Giacomo d?Apollonio al ballottaggio. Sar? tutto da decidere con il sindaco, senza nessuna difficolt?. Quel che voglio ribadire ? che, se dovessi ricoprire vesti istituzionali, ho intenzione di portare avanti quanto sempre detto in campagna elettorale: le nostre priorit? saranno, gi? da adesso, il ritorno dell?universit? nel centro storico, le scuole antisismiche, la fruizione della piscina comunale da parte degli isernini con relativo bando di gestione esterna, la creazione di? posti di lavoro e la difesa dell?ospedale. Se avr? l?opportunit?, mi recher? nelle sedi competenti, come Roma o Bruxelles, per ottenere fondi per la citt? di Isernia, con progetti validi da far finanziare. Sono convinto di poterci riuscire, la voglia di fare bene ? tanta. Auguri, Giacomo. Auguri, Isernia?.