Tedeschi smentisce le indiscrezioni: “Nessun apparentamento e nessun accordo politico”

Cosmo Tedeschi smentisce tutte le indiscrezioni e le notizie sul presunto apparentamento con Melogli affermando:

“Dopo un’attenta riflessione e a seguito delle risultanze delle votazioni elettorali del 3/4 ottobre 2021, – ha scritto Cosmo Tedeschi – abbiamo effettuato una serie  di confronti con  i nostri candidati che si sono svolti in un clima di apertura e sincerità con lo scopo preciso di continuare a fornire un valido contributo per la risoluzione dei problemi che affliggono la città  di Isernia .

Come evidenziato durante la campagna elettorale e che da sempre ha contraddistinto la nostra azione politica, a noi quello che più interessa è risolvere i problemi dei nostri concittadini.

In particolare abbiamo a cuore tre progetti specifici: la difesa dell’ospedale, la riapertura della piscina comunale, la realizzazione del polo universitario

Isernia ha bisogno di una amministrazione che sia in grado di raggiungere risultati concreti ed in tempi brevi.

In queste ultime ore abbiamo letto sulla stampa e sui social delle notizie che non corrispondono alla realtà e non sono vere.

La verità sulle nostre posizioni è la seguente: siamo stati chiamati dal candidato a sindaco Melogli, abbiamo ascoltato ed è stata da noi evidenziato marcatamente che la politica ha perso credibilità e fiducia nei confronti dei cittadini, perché ha sempre disatteso le loro aspettative.

Le discussioni e le riflessioni effettuate, anche con i nostri candidati, hanno portato ad assumere un orientamento di riflessione libera e di responsabilità costruttiva per il bene ed il futuro della città di Isernia.

Non vi è stato, quindi, nessun apparentamento e nessun accordo politico.

Colgo l’occasione – ha concluso Cosmo Tedeschi – per ringraziare nuovamente i cittadini di Isernia che con il loro aiuto hanno consentito alla nostra città di ripartire con un programma concreto efficace e condiviso.

Ora confidiamo che il nostro programma venga, anche se solo in parte, realizzato dalla coalizione che risulterà vincente al ballottaggio.

Auguriamo alla citta amministratori onesti, competenti e concreti.”