Tar, Emodinamica al San Timoteo: si decide a giugno. Entro fine mese la relazione dell’Asrem

Si è tenuta questa mattina, mercoledì 12 gennaio, la terza camera di consiglio in remoto al Tar Molise sull’interruzione di servizio nel reparto di Emodinamica dell’ospedale San Timoteo di Termoli. 

Lo scorso dicembre i giudici del Tribunale amministrativo del Molise non avevano concesso la sospensiva e avevano rimandato la decisione alla camera di consiglio, prevista proprio per oggi. 

Prima di ciò il Tar Molise aveva accolto il precedente ricorso presentato dal sindaco Roberti, sempre in via privata, il quale aveva poi diffidato i vertici dell’Asrem alla riattivazione del reparto nell’ospedale adriatico. Davanti al mancato ripristino, Roberti con la maggioranza aveva presentato un’azione legale d’urgenza che, però, in seduta monocratica, non è stata accolta. 

Ma veniamo ad oggi. I giudici hanno ritenuto superata la materia del contendere circa la sospensiva, riservandosi di entrare nel merito nell’udienza fissata a giugno. 

Da parte sua l’Asrem ha fatto sapere che depositerà la relazione chiesta dal Tar Molise entro la fine del mese corrente.