Tangentopoli nel casertano, condannato Andrea De Lucia

Bricofer

Ieri è arrivata la condanna in primo grado per Andrea De Lucia, fratello del patron del Campobasso. Le sentenze del tribunale di Santa Maria Capua Vetere riguardano la cosiddetta ‘tangentopoli’ di San Felice a Cancello (CE) nella quale si parla di un presunto sistema di corruzione e gestione sospetta della cosa pubblica che ha coinvolto imprenditori e politici. Non è escluso che gli imputati che hanno subito la condanna presentino istanza di appello per ribaltare il verdetto di primo grado pari a 4 anni e 10 mesi di reclusione per Andrea De Lucia. Il processo è partito nel luglio dell’anno scorso e sono state ascoltate molte persone tra imputati e testimoni. Tra i condannati anche l’ex sindaco di San Felice a Cancello, Pasquale De Lucia, che in primo grado ha ricevuto la condanna più pesante.

Bricofer

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli