Strage di cinghiali sulla Statale 17, sfiorata la tragedia

Praticamente distrutta l’auto, per fortuna il conducente se l’è cavata con un grosso spavento ed è riuscito a rimanere in carreggiata senza perdere il controllo del veicolo

Poteva finire in tragedia, ma alla fine il fato ha deciso che a morire dovessero essere solo i cinghiali. Ennesimo fatto di cronaca con gli ungulati come protagonisti, in una regione che perde abitanti e vede aumentare, di converso, il numero dei cinghiali.

Tra poco, in Molise, ci saranno più cinghiali che persone. Il fatto intorno alle due di questa notte, sulla statale 17, in territorio di Campobasso, all’uscita della seconda galleria in direzione Isernia.

Un’auto, appena uscita dalla galleria, si è trovata la strada sbarrata da una colonna di cinghiali. L’ha investita in pieno, uccidendo cinque o sei animali. Praticamente distrutta l’auto, ma il conducente se l’è cavata, restando sulla carreggiata, senza perdere il controllo della macchina.

Grosse difficoltà per il traffico in direzione Isernia e rischi di tamponamenti a catena. Ma l’orario notturno e la scarsezza del traffico hanno fatto sì che sia tutto finito senza ulteriori incidenti.