Stop al lancio dei mozziconi, Striscia la Notizia arriva in consiglio comunale

Prosegue anche a Termoli la campagna di sensibilizzazione avviata da Max Laudadio. “Interrogato” il sindaco Roberti

La campagna di sensibilizzazione contro il “lancio del mozzicone di sigaretta” arriva anche a Termoli. In consiglio comunale, infatti, si è presentato Riccardo Trombetta, inviato di Striscia la Notizia, la nota trasmissione televisiva di Canale 5. Trombetta è arrivato in consiglio comunale con un operatore per parlare con il sindaco di Termoli, Francesco Roberti. Sotto la lente la campagna di sensibilizzazione che sta portando avanti Max Laudadio «contro il lancio del mozzicone che è una piaga sociale – ha affermato Trombetta in una veloce battuta ai nostri microfoni – Max, che è un ambasciatore di queste cause, presenterà il nostro servizio dando i dati dell’inquinamento e facendo presente l’articolo 40 secondo il quale chi lancia un mozzicone di sigaretta può essere multato fino a 300 euro». Quella del mozzicone di sigaretta è una vera e propria piaga sociale che va ad impattare anche sull’inquinamento ambientale. «E’ una campagna di sensibilizzazione importante quella che abbiamo lanciato – ha proseguito l’inviato di Striscia la Notizia – io spero che i termolesi facciano del loro meglio anche se qualcuno è specializzato nel lancio del mozzicone. C’è chi è più attivo e chi è più passivo ma ci sono anche le persone educate che spengono la sigaretta nei pochi, a dire la verità, posaceneri che ci sono in città». Trombetta è arrivato in consiglio comunale con la sua caratteristica giacca blu e ha “interrogato” il sindaco Roberti che ha dato il suo parere favorevole all’iniziativa.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com