“Steps toward”, presentato il primo cd della Luigi Iarocci Band

Il chitarrista molisano unico ospite dell’Indie Record Store Day

In occasione dell’Indie Record Store Day e della Festa della Musica, grazie all’adesione di Bootleg (l’ultimo negozio di dischi a Campobasso), è stato presentato ieri sera dal vivo “Steps toward”, il primo album di Luigi Iarocci, giovane chitarrista nato a Bonefro. Il cd edito da Musica Lavica Records di Catania e prodotto da Roberto Terranova , spazia tra rock songs e ballate pop strumentali, su cui risalta una ottima versione di “Purple Haze” di Jimi Hendrix, con la voce intrigante di Cristiana Antoniani e la cover di “When we dance” di Sting. Un disco da viaggio tra atmosfere che richiamano echi di David Gilmour, Carlos Santana, Jeff Beck ma anche di jazz fusion (Mike Stern e Pat Metheny su tutti), che può accompagnare le nostre vacanze, grazie ad un suono che mai travalica le righe, molto ben delineato dall’esecuzione pulita di Luigi Iarocci e dei bravi musicisti della sua band che lo hanno accompagnato in quest’esordio come Davide Cistriani al piano, tastiere e hammond e la parte ritmica con Lorenzo Mastrogiuseppe al basso e  Alessio Guarino alla batteria. Ma nel disco, oltre alla bella voce di Cristiana Antoniani, sono presenti collaborazioni di livello con i chitarristi Luca Colombo e Adriano Martino Pratesi, entrambi insegnanti di Iarocci a Milano, Parma e Pescara. Un ottimo inizio di carriera per il musicista molisano che speriamo sia lunga e luminosa.