Stelle al Merito del Lavoro, i complimenti del presidente della Provincia Roberti

La Sala della Costituzione della Provincia di Campobasso ha ospitato l’evento per la consegna delle “Stelle al Merito del Lavoro” per gli anni 2020 e 2021 e dei relativi brevetti.

A essere insigniti dell’onorificenza relativamente all’anno 2020: i termolesi Angelo Di Maria (Enel Produzione S.p.A. Larino) e Giuseppe Ferrieri (Pilkington Italia S.p.A. San Salvo), la ferrazzanese Antonella Grassi (Servizio Elettrico Nazionale S.p.A. Campobasso), il campobassano Antonio Lombardi (Poste Italiane S.p.A. Campobasso).

Relativamente all’anno 2021, insigniti i campobassani Nicolino Libertone (S.E.A.C. S.r.l. Campobasso) e Aldo Lucci (Poste Italiane S.p.A. Campobasso).

Con le “Stelle al Merito del Lavoro” si premiano singoli meriti di perizia, laboriosità e buona condotta morale dei lavoratori dipendenti da imprese pubbliche o private.

“Il riconoscimento per il lavoro svolto nel proprio percorso professionale è motivo di vanto e orgoglio – il commento del Presidente della Provincia di Campobasso e sindaco di Termoli, Francesco Roberti – Il mondo del lavoro è il motore che muove l’economia del Paese e, in questo momento storico, esaltare la probità dei lavoratori è un monito anche per le istituzioni, che hanno il compito di porre le basi affinché si creino le condizioni per un’apertura in senso ampio del mercato del lavoro”.

“Questa onorificenza premia, oltre all’abnegazione, anche il senso di appartenenza che questi lavoratori hanno maturato in tanti anni di servizio alle dipendenze delle rispettive aziende, ha concluso Roberti, che ha rivolto ai sei insigniti i complimenti da parte dell’amministrazione provinciale di Campobasso e di quella comunale di Termoli.