Stato di Emergenza, Federico: «Ecco perchè assegnati solo 2 milioni»

Il deputato 5 Stelle rispedisce al mittente le critiche mosse al Governo Conte sugli esigui stanziamenti per lo Stato di Emergenza

Camera di Commercio – SPID

«Il governo ha concesso 2 milioni di euro al Molise perché è quanto indicato dalla Protezione civile sulla base della legge e di quanto la Regione non ha richiesto». Questa la dichiarazione del parlamentare molisano Antonio Federico (M5S) che rispedisce al mittente le critiche mosse al Governo Conte sugli esigui stanziamenti per lo Stato di Emergenza chiesto dalla Regione.
“L’importo di 2 milioni di euro – spiega – è stato indicato al governo nazionale da parte del Dipartimento della Protezione civile nel pieno rispetto della legge e di quanto richiesto dalla Regione, anzi, di quanto non ha richiesto la Regione per lo stato d’emergenza. È direttamente l’ufficio tecnico del Dipartimento centrale della Protezione civile a specificare che la relazione della Regione è carente di alcune segnalazioni.
Manca, ad esempio, la parte riguardante l’autonoma sistemazione, cioè il ristoro dei cittadini”.

Camera di Commercio – SPID

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli