Statale Venafrana, ennesimo incidente: strada ad alto rischio

Incidente a Macchia d’Isernia. È ricoverata in ospedale la donna rimasta ferita nel frontale fra la sua auto e un furgone

Stazionarie le condizioni della donna coinvolta nell’incidente di poche ore fa, sulla statale Venafrana, all’altezza di Macchia d’Isernia (CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO E GUARDARE IL VIDEO). Tuttavia, la paziente è ancora sotto stretto controllo e in questo momento sono in corso gli accertamenti sulla ferita riportata ad uno degli arti inferiori.

Lo scontro frontale tra un furgone e un’utilitaria sulla Venafrana, all’altezza di Macchia d’Isernia, avvenuto stamattina è solo uno dei tanti episodi che si registrano su quella statale, spesso teatro di gravi incidenti.

Una strada apparentemente sicura, essendo un rettilineo, ma in realtà pericolosa anche per la presenza di molti negozi: gli automobilisti, spesso, fanno inversione di marcia per evitare di dover poi tornare indietro.

Non è questo il caso. Lo scontro è stato frontale e le dinamiche sono ancora in fase di accertamento.
Una cosa è sicura: nonostante la presenza dell’autovelox, su quella strada spesso la cronaca si fa sentire.

Una dei mezzi coinvolti nell’incidente