Stabilizzazione precari, la Cisl chiede l’istituzione di un tavolo

A poche ore dalla notizia dell’avviso pubblico per la procedura di stabilizzazione dei precari, arriva la nota della Cisl Fp.

La Deliberazione del Direttore Generale Asrem n° 941 del 28/07/2022 avente come  oggetto: “Avviso pubblico per la procedura di stabilizzazione di cui all’art. 20, comma 1 del  decreto legislativo N° 75/2017 e S.M.I., del personale della Dirigenza Veterinaria e del  Comparto ” dalla cui analisi si evince, tra l’altro, che si ha intenzione di indire, in primis, avviso pubblico per la procedura di stabilizzazione di cui all’art. 20,  comma 1 del D. Lgs.n. 75/2017 e s.m.i., che si allega e costituisce parte integrante del  presente atto, per i seguenti posti previsti nel Piano triennale del fabbisogno di personale  2021-2023 e autorizzati dalla Struttura Commissariale della Regione Molise, con riserva di  applicare, per gli eventuali posti che dovessero restare vacanti e per gli ulteriori per i quali  dovesse risultare che successivamente altro personale precario maturi i requisiti di stabilizzazione, anche l’istituto della stabilizzazione ex art. 1, comma 268, lett. b) della Legge 30 dicembre 2021, n. 234, previa acquisizione, dalla Struttura Commissariale della Regione  Molise, dei criteri di priorità ivi previsti, chiede in regime di urgenza, l’istituzione di un tavolo, con il coinvolgimento di tutte le strutture  interessate, per la definizione dei criteri di priorità da adottare per la stabilizzazione stessa.