Stabilizzazione precari, anche Iorio si dice soddisfatto

Si va verso l’applicazione della Legge Madia e la stabilizzazione dei precari, anche nella Regione, nei suoi enti strumentali e nell’Asrem. È Michele Iorio che, dopo l’approvazione della norma in consiglio regionale, né dà notizia affermando: “Con estrema soddisfazione annuncio che grazie ai voti favorevoli del Consiglio regionale, da oggi in Molise la stabilizzazione è legge. Era un’azione doverosa che la politica avrebbe dovuto compiere da quando lo Stato ha dato la possibilità di procedere all’assunzione dei precari. La Regione Molise, in affanno di personale, e i suoi giovani hanno bisogno di risposte certe sul tema lavoro. A livello nazionale abbiamo un decreto legge, conosciuto come Decreto Madia, che dà la possibilità alle pubbliche amministrazioni di assumere personale che ha già prestato servizio.
La vera novità sta nel fatto che se la legge nazionale dice che prima di creare altri precari sarebbe il caso di stabilizzare quelli che già lo sono, con l’emendamento approvato in fase di discussione del bilancio si stabilisce con legge che in Molise la stabilizzazione diventa un obbligo. Obbligo che vale per la Regione Molise, gli Enti Strumentali del Sistema Regione e per l’Asrem.
Stabilirlo con legge, come accaduto oggi in aula nonostante le diverse posizioni che hanno messo da parte il colore politico di ognuno dei presenti, è un atto di civiltà nei confronti dei cittadini molisani”.