Spot sulla Rai, continuano le proteste. Paglione: «Incompleto e inutile»

Anche l’alto Molise, oltre ai due capoluoghi Campobasso e Isernia, è stato escluso

Ieri vi abbiamo raccontato delle proteste che si sono levate dopo la messa in onda della pubblicità sul Molise sulle reti Rai per, tra le tante cose, l’esclusione dei due capoluoghi di provincia Campobasso e Isernia. Oggi alza la voce anche l’Alto Molise con il sindaco di Capracotta Candido Paglione.

«Il Molise sulle reti nazionali. Finalmente, dirà qualcuno. Un’occasione sprecata, diciamo noi.L’ennesima. Perché – ha scritto il sindaco di Capracotta Candido Paglione – lo spot presentato in pompa magna è incompleto e inutile. Non mostra il vero Molise, lascia fuori inspiegabilmente territori storicamente attrattivi (come il nostro), raffigura luoghi chiusi o mai aperti e, soprattutto, arriva tardi! Se i vertici regionali non lo sanno, glielo diciamo noi: a luglio i giochi sono belli e fatti, i pacchetti turistici ampiamente piazzati. Dunque colpevolmente incompleto e inutile. Vogliamo credere che si sia trattato di una dimenticanza e non di una discriminazione. Peccato che si tratti di soldi pubblici cui si dovrebbe prestare sempre la massima attenzione.»