Spaccio, due nordafricani fermati alla stazione di Isernia

Nel corso di una vasta operazione antidroga che ha portato all?arresto di un 31enne isernino, un secondo blitz ? scattato nei pressi della stazione ferroviaria del capoluogo pentro, dove due 18enni di origine nordafricana sono stati trovati in possesso di numerose dosi di hashish, gi? confezionate e pronte per essere immesse sul mercato locale dello spaccio. I due sono stati fermati e trasferiti in caserma dove nei loro confronti e scattata una denuncia per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti ed il sequestro della droga rinvenuta. Infine un ultimo blitz lungo l?arteria di collegamento tra il comune di Sesto Campano e Ciorlano, in provincia di Caserta, dove i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Venafro hanno fermato un furgone Fiat Ducato con alla guida un 30enne di Marano di Napoli, che durante il controllo ha mostrato? chiari segni di nervosismo. Si ? proceduto ad una perquisizione durante la quale si ? scoperto che l?uomo trasportava alcuni involucri contenenti sostanze stupefacenti del tipo hashish. Anche nei suoi confronti ? scattata una denuncia per detenzione illegale di stupefacenti ed il sequestro della droga trasportata. Ulteriori indagini sono tutt?ora in corso al fine di accertare il canale di rifornimento e a chi fossero destinate le dosi rinvenute.