Spacciava droga a livello internazionale, la Polizia arresta un 39enne in A14

L’uomo beccato nell’ambito di un controllo al confine tra Abruzzo e Molise

Sulla sua testa pendeva un mandato di arresto europeo per traffico internazionale di sostanze stupefacenti. La Polizia autostradale di Vasto sud diretta dal comandante provinciale della Polizia Stradale di Chieti, vice questore Fabio Polichetti e coordinata dall’ispettore Luca Di Paolo, nell’ambito dell’intensificazione delle attività del controllo in ambito autostradale ha fermato nei pressi del casello A14 di Vasto, a pochi chilometri dal Molise, un autoarticolato che trasportava prodotti alimentari. Durante il controllo ai poliziotti non è sfuggito l’atteggiamento sospetto dell’autista e per questo motivo sono stati approfonditi i controlli. Assieme al personale della Squadra di Polizia Giudiziaria gli agenti hanno scoperto che l’uomo risultava essere colpito da un mandato di arresto europeo ai fini dell’estradizione emesso dalla Germania in quanto si era reso responsabile di traffico internazionale di sostanze stupefacenti. L’uomo, un 39enne di nazionalità italiana, è stato condotto negli uffici della Sottosezione di Vasto e dopo ulteriori accertamenti e l’identificazione dell’arrestato, l’uomo è stato associato presso la casa circondariale di Vasto a disposizione dell’autorità giudiziaria competente per la procedura di estradizione.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com